Prevenire i furti: ecco come fare

di SecoloDellaRete 307 views0

È possibile impedire ai ladri di introdursi negli esercizi commerciali? Non esiste purtroppo una risposta definitiva a questa triste realtà che, molto frequentemente, ci condiziona inconsciamente e non ci permette di vivere in tranquillità. È bene ricordare, però, che talvolta bastano dei piccoli accorgimenti utili a scoraggiare anche i rapinatori più esperti.

La moderna tecnologia è grado di offrire risposte all’avanguardia in fatto di sicurezza grazie a sistemi capaci di anticipare l’azione del malvivente mediante un sensore perimetrale, che rileva la presenza del ladro e fa scattare l’allarme prima che si possa avvicinare al negozio.

Questi dispositivi sono dotati di una fotocamera di alta sicurezza in grado di captare le immagini dell’infrazione e del malvivente per poi inviarle alla Centrale Operativa H24, che valuterà l’accaduto e provvederà ad effettuare gli interventi più adeguati.

Molte persone dichiarano di sentirsi molto più tranquille in seguito all’installazione di questi apparati e li considerano strumenti molto utili nella prevenzione dei furti. Le caratteristiche tecniche più apprezzate dagli utenti riguardano la possibilità di scattare fotografie utili ad identificare il rapinatore e il contatto diretto con gli operatori della Centrale Operativa che, in caso di accertata violazione, avvisano tempestivamente le Guardie Giurate.

Se la tecnologia può aiutarci a prevenire numerose rapine, è altrettanto importante sottolineare che talvolta sono i nostri manchevoli atteggiamenti a mettere i ladri nella condizione di effettuare il colpo nel negozio.

Ecco quindi alcuni semplici ma efficaci consigli utili a scoraggiare le visite dei ladri.

  • Meglio ridurre la liquidità in cassa. Evitare di portare via il denaro quando si è da soli, attendere di essere con altre persone fidate e prestare la massima attenzione fino all’arrivo a casa o in banca.
  • Alternare le persone della famiglia che possono ritirare il denaro e cambiare spesso il percorso per il versamento dei contanti.
  • Chiudere sempre le eventuali entrate o uscite posteriori dell’esercizio. Custodire le chiavi in un posto sicuro e non lasciarle mai incustodite quando si è fuori dal negozio.
  • Nelle ore serali o notturne valutare la possibilità di ricorrere, anche in consorzio con gli altri negozianti circostanti, ad un servizio di vigilanza privata. 
  • Esporre, ben visibili, cartelli ed adesivi che segnalino la presenza di sistemi di sicurezza.
  • Incentivare i pagamenti con bancomat e carte di credito, allo scopo di evitare l’eccessiva raccolta di contante in cassa.
  • Farsi parte attiva per migliorare il contesto dell’esercizio commerciale, anche esternamente, chiedendo agli organismi competenti di migliorare l’illuminazione stradale, tagliare alberi e spostare cassonetti per la raccolta dei rifiuti.